> > Scegliere La Cappa: Tipologie e Differenze Tra I Modelli Disponibili Sul Mercato

Scegliere La Cappa: Tipologie e Differenze Tra I Modelli Disponibili Sul Mercato


Categoria: Cappe da cucina
Scegliere La Cappa: Tipologie e Differenze Tra I Modelli Disponibili Sul Mercato

 

Benchè sia un elemento a cui spesso altre componenti rubano la scena, la cappa, in una cucina, è un'apparecchiatura preziosa e può esserlo anche in ambito design, quando cioè possiede forme e aspetto molto originali. Ovviamente non va dimenticata la sua funzione principale, quella cioè dello smaltimento di odori e vapori che si producono al momento della preparazione di un pasto. Due aspetti che ci permettono di comprendere come la cappa sia un elemento strategico: abbellisce l'aspetto della cucina (specie nelle sue versioni d'arredo) e completa la zona operativa destinata alla cottura.

Sul mercato esistono diverse tipologie di cappa, per questo oggi approfondiremo proprio questo tema.

Sei pronto? Cominciamo!

CAPPA A SCOMPARSA. La cappa a scomparsa è un tipo di cappa a dir la verità ancor poco comune e poco utilizzato in cucina. Si tratta di un elettrodomestico che può essere parte integrante del piano cottura oppure essere un elettrodomestico a sè, incassato sul piano, dietro o a fianco dei fuochi. In entrambi i casi si tratta di soluzioni davvero affascinanti dal punto di vista tecnologico. Nel caso sia incassata sul piano, una volta terminato il suo utilizzo, la cappa può rientrare nella base dove è alloggiato il motore e il sistema di canalizzazione dei fumi, ed essere così invisibile.

CAPPA INTEGRATA NEL PENSILE. La cappa integrata nel pensile è invece una tipologia di cappa che non ha scopi estetici ma piuttosto pratici, in quanto essa è alloggiata in un pensile di varie dimensioni (da 45 a 120 cm) in modo tale da mantenere intatta la linea d'arredo generale. Viene utilizzata laddove è importante recuperare spazio, visto che, nonostante la presenza del motore, il pensile sarà comunque utilizzabile per riporvi spezie e piccoli oggetti utili in cucina.

CAPPE A SOFFITTO. Le cappe incassate a soffitto sono utilizzate per garantire l'aspirazione dei fumi e degli odori in cucine caratterizzate da un'isola o una penisola. Ve ne sono ovviamente di vari tipi e materiali (in acciaio inox, legno, vetro e altre interessanti produzioni) ma quello che stupisce, di queste cappe, è sicuramente il design. Infatti, essendo esse degli elementi a vista, sono pensate proprio per arricchire di fascino l'ambiente cucina con forme e strutture davvero particolari.

In alcuni casi, queste cappe possono essere incassate anche in un controsoffitto in cartongesso e di cui sarà visibile solamente il pannello di copertura dei filtri.

CONSIDERAZIONI. In genere, la potenza del motore aspirante dipende sempre dalla forma, dalla tipologia e dalle dimensioni della cappa, affinchè essa abbia la giusta capacità, efficienza e silenziosità nel momento in cui è in funzione. Il motore si può trovare nella cappa stessa (vedi cappa integrata in un pensile), oppure essere alloggiato su un altra parete o addirittura all'esterno dell'abitazione (nel caso di cappe per isola o a scomparsa sul piano). In tal caso non si avvertirebbe alcun rumore benchè il motore sia comunque in funzione.

La distanza dal piano di una cappa dipende dalla sua tipologia: una cappa a parete o integrata nel pensile dovrà essere posizionata a circa 45-54 cm dal piano, mentre, generalmente, una cappa per isola a circa 70 cm, considerando tuttavia che la distanza dipenderà anche dalla potenza di aspirazione.

Torna indietro
Vuoi evitare le attese in negozio?
allo 06.86764223 o tramite form
Vieni a trovarci nel nostro showroom Aperto TUTTI I GIORNI in Via Jacopo Passavanti, 69/c a Roma
dal lunedě al sabato
09.30 - 13.00
16.00 – 19.30
la domenica
10.30 – 13.00
17.00 – 19.30
Ragione Sociale: Design 360 S.r.l.
Sede legale:
Via Domenico Cavalca, 134 - 00139 Roma
Showroom:
Via Jacopo Passavanti, 69/c - 00139 Roma
Tel: 06.86764223
P.IVA: 13485341005