> > Come Scegliere La Cucina: 4 Aspetti Da Considerare Prima di Acquistarne Una

Come Scegliere La Cucina: 4 Aspetti Da Considerare Prima di Acquistarne Una


Categoria: come scegliere una cucina
Come Scegliere La Cucina: 4 Aspetti Da Considerare Prima di Acquistarne Una

 

Per scegliere la cucina giusta bisogna innanzitutto fari i conti con le proprie esigenze, in modo da verticalizzare il progetto come se stessi costruendo un edificio, pezzo per pezzo, curando così tutti gli aspetti interattivi con l'ambiente. Attorno a questo concetto ruota l'intero processo di sviluppo e realizzazione di una cucina.

 

Perchè, in sostanza, cosa significa "acquistare una cucina?

 

Significa fare tua una soluzione, una formula d'arredo che non solo faccia bella la tua casa, ma che semplifichi anche la tua quotidianità. In questo modo potrai realizzare un ambiente funzionale, che consideri il fattore tempo (lo vedremo tra poco), dotato dei giusti optional e accessori, senza investire in cose inutili o facendo rinunce di cui poi potrai pentirtene.

 

Pertanto, ho identificato per te 4 punti fondamentali per scegliere la cucina al meglio, in modo che sia esattamente come la vuoi tu, cucita a misura delle tue necessità.

 

#LE FINITURE

 

La scelta delle finiture è importante perchè questo non inciderà solo nel definire il look della tua cucina o il prezzo da corrispondere al negoziante, ma determinerà anche il tempo e la cura che dovrai prestare nella sua manutenzione. Ad esempio, se scegli una cucina laccata, dovrai informarti in primis sulle modalità di pulizia e sapere che si tratta di una superficie delicata, più soggetta a graffi ed abrasioni, e che richiede quindi particolari attenzioni manutentive. Se hai poco tempo da dedicare alla pulizia della cucina, il consiglio è di ripiegare su finiture meno impegnative. Il laminato in questo senso è la superficie ideale: in questo modo avrai la cucina che vuoi non solo a livello design ma anche un ambiente in cui potrai sentirti libera di utilizzare come vuoi.

 

#GLI ELETTRODOMESTICI

 

Inutile spendere cifre enormi su elettrodomestici con optional e funzioni avanzate, se poi non le utilizzi mai. Le caratteristiche degli elettrodomestici devono essere coerenti alle tue abitudini di utilizzo. Ad esempio, se ami stare in cucina e cucini molto, ha senso investire su un forno multifunzione che ti permetta di cucinare un menù completo, dall'antipasto al dolce, cotto a puntino. Viceversa, se non hai tempo o non ami particolarmente cucinare, potrai tranquillamente ripiegare su un elettrodomestico con funzioni base, e anche più semplice nell'utilizzo. Le dimensioni della cucina sono un aspetto importante, soprattutto per stabilire alcune priorità: ad esempio un forno a colonna ruba spazio alle superfici d'appoggio, ma è più funzionale rispetto all'incasso in base. Altro fattore da considerare, il numero dei componenti della famiglia, parametro che puoi utilizzare nella scelta di piano cottura, frigorifero e lavastoviglie.

 

#L'ERGONOMIA

 

In cucina è fondamentale l'ergonomia: dovrai quindi stabilire con il tuo rivenditore l'altezza dei piani, combinando quelle di zoccolo, base e piano di lavoro. In questo modo potrai avere una cucina il cui utilizzo non si ripercuota sulla tua salute fisica. Inoltre, sarà importante avere un sistema di aperture ottimale, che agevoli le tue attività in cucina. Le classiche antine sono una soluzione più economica ma più scomoda, perchè non hai piena visibilità dei volumi e del relativo contenuto. Per questo in cucina non devono mancare mai contenitori dotati di cassetti e cestoni, utili allo stoccaggio degli oggetti che ti serviranno nello svolgimento delle mansioni culinarie.

 

#IL PIANO DI LAVORO

 

Il piano di lavoro è l'elemento in cucina più sottoposto a stress e usura, e che rischi di cambiare in breve tempo se non risponde alle tue necessità di utilizzo. Oggi fortunatamente, anche i materiali più economici sono in grado di regalare ottime performance, e di supportare un utilizzo continuativo nel tempo. Anche qui tuttavia, valogono le stesse considerazioni fatte per gli elettrodomestici, perchè la scelta del top va anch'essa resa coerente alle modalità con cui ti approcci alla cucina. Un piano in laminato è sempre un'attima soluzione, anche in ottica prezzo, ma patisce il contatto con il calore: per questo, se ami cucinare, è consigliabile per te la scelta di un piano che resista alle alte temperature, come il quarzo, ma ancora meglio, Dekton o Laminam, materiali tra le altre cose non porosi, e quindi perfetti per intensità di utilizzo.

#PER CONCLUDERE

 

Come hai potuto capire, lo studio di un ambiente come la cucina deve essere fatto approfondendo quelle che sono le tue dinamiche di vita, senza trascurare davvero nessun dettaglio. Per fare ciò, hai bisogno di affidarti ad un professionista del settore, ad una figura che sappia consigliarti e guidarti nella scelta. Rivendiamo arredi ormai da tre generazioni e oggi, Design 360 si posiziona tra i Centri d'arredo più creativi e apprezzati a Roma, per merito di un'accurata selezione dei prodotti, un servizio progettazione innovativo e un post vendita attento alle necessità del cliente. Se anche tu vuoi progettare la tua cucina da noi, contattaci ai numeri che trovi in alto a destra o compila il form poco sotto.

 

Condividi se hai trovato il post utile o interessante.

Torna indietro
Vuoi evitare le attese in negozio?
allo 06.86764223 o tramite form
Vieni a trovarci nel nostro showroom Aperto TUTTI I GIORNI in Via Jacopo Passavanti, 69/c a Roma
dal lunedě al sabato
09.30 - 13.00
16.00 – 19.30
la domenica
10.30 – 13.00
17.00 – 19.30
Ragione Sociale: Design 360 S.r.l.
Sede legale:
Via Domenico Cavalca, 134 - 00139 Roma
Showroom:
Via Jacopo Passavanti, 69/c - 00139 Roma
Tel: 06.86764223
P.IVA: 13485341005